Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva

Mariacristina Banfi in ricordo di Gianni

Mi unisco al cordoglio di tutti i Colleghi e le Colleghe SITCC facendo “memoria” di alcune fondamentali caratteristiche di Gianni Liotti che l’hanno reso un Maestro speciale e indimenticabile: la vastità delle sue conoscenze e della sua cultura, il rigore e l’infinita curiosità con cui ha saputo coniugare clinica e ricerca scientifica ed infine la passione con cui ci ha trasmesso il frutto dell’elaborazione durata una vita: il cognitivismo evoluzionista, diventato uno tra i principali approcci del cognitivismo  clinico italiano.

Con sincera gratitudine e ammirazione

Mariacristina Banfi

Gianni Liotti, padre del cognitivismo
"Libro delle condoglianze" E’ con infinito dolore che comunichiamo la morte di Gianni Liotti, fondatore della nostra Società e scienziato illustre di fama internazionale. Gianni Liotti ha contribuito in modo determinante allo sviluppo della psicoterapia cognitiva e alla conoscenza e approfondimento delle teorizzazioni sull’attaccamento e sull’evoluzionismo. I suoi studi sull’eziopatogenesi e sul trattamento dei disturbi dissociativi nonché sulla dimensione interpersonale della coscienza e sui Sistemi Motivazionali Interpersonali rimarranno pilastri fondamentali della letteratura psicologica e psichiatrica che ha formato, e continuerà a formare, migliaia di psicologi, psichiatri e psicoterapeuti. Non ci dimenticheremo mai di quanto Gianni ci ha donato.
Quaderni in digitale
Scheda iscrizione
Iscriviti alla SiTCC
Bilanci societari
Dalle Sezioni Regionali
Ultimi eventi
La parola ai Past President