Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva

L’AIPS – L’Area di interesse sulla Psicopatologia Sperimentale

L’attivazione dell’Area di Interesse sulla Psicopatologia Sperimentale (AIPS)all’interno della SITCC ha lo scopo di fornire informazioni, promuovere attività, studi, iniziative riguardanti la Psicopatologia Sperimentale.

A tal fine, implicherà:

  • La diffusione e segnalazione di articoli/lavori scientifici significativi sull’argomento, nazionali e internazionali
  • La promozione di workshop e convegni
  • Lo sviluppo di un coordinamento nazionale/internazionale delle ricerche nell’ambito; che può comprendere, ad esempio, il reperimento dei soggetti sperimentali, la disponibilità di test e di paradigmi sperimentali
  • La creazione di una rete di scambi tra colleghi interessati e impegnati in questi ambiti di ricerca
  • Lo sviluppo di collaborazioni con gruppi di ricerca esteri

Cosa si intende per PSICOPATOLOGIA SPERIMENTALE

La Psicopatologia Sperimentale viene definita come un ambito di ricerca di laboratorio che intende indagare e spiegare l’eziologia e il mantenimento dei processi psicopatologici, contribuendo in questo modo al perfezionamento dei metodi di prevenzione e trattamento delle diverse psicopatologie (Zvolensky et al., 2001). In altre parole, la PS viene considerata una disciplina che include sia la ricerca di base sia quella applicata all’interno di un continuum. Ciò significa che la PS riguarda tutti gli studi che utilizzano metodi di laboratorio allo scopo di indagare sistematicamente i principali processi psicopatologici e i meccanismi psicologici alla base del comportamento patologico. Comprende, inoltre, la ricerca di base che ha come oggetto di studio campioni non clinici, e ha lo scopo di generalizzare i risultati nella spiegazione del funzionamento psicopatologico. La PS  quindi, ha un ruolo di intermediario nello studio della psicopatologia, dato che da una parte utilizza procedure di laboratorio per indagare i principi di base dei processi psicopatologici, dall’altra applica i risultati della ricerca di base sul funzionamento umano ai casi rilevanti dal punto di vista clinico.

Link utili sulla Psicopatologia Sperimentale

Experimental Psychopathology Laboratory: division of Cognitive Neuroscience

Director: David Kimhy, PhD

We conduct laboratory and “real world” studies of cognitive and affective processes and their link to psychopathology. Current projects focus on emotion and autonomic regulation in individuals with schizophrenia and at clinical high risk for psychosis.

Research Group: Experimental Psychopathology Laboratory (EPL)

Our research focuses on normal and abnormal aspects of emotion and motivation. This work has important implications for the understanding and treatment of psychological disorders such as anxiety, overeating, addiction, and antisocial behaviour, which result from dysfunction in basic emotional and motivational mechanisms. These problems are widespread in the community and have a significant negative impact at both a personal and social level.

Prof. dr. Hout, M.A. van den

van den Hout, professore all’Università di Utrecht, da anni porta avanti ricerche sulla psicopatologia sperimentale, è possibile visionare le sue pubblicazioni cliccando sul nome.

  • The Journal of Experimental Psychopathology.

Editors: Graham C.L. Davey (University of Sussex, UK) & Andy P. Field (University of Sussex, UK).

The Journal of Experimental Psychopathology is an e-journal created to publish cutting-edge original contributions to scientific knowledge in the general area of psychopathology.

Clicca qui per andare sul sito della rivista.

 

  • Zvolensky et al., (2001). Experimental Psychopathology in Psychological Science. Review of General Psychology, 3, 371-381.

Clicca qui per leggere l’articolo.

CHI SIAMO

COORDINATORI RESPONSABILI

Roberta Trincas, PhD, Psicologa, Psicoterapeuta

Francesco Mancini, M.D., Specialista in Neuropsichiatria Infantile, Psicoterapeuta

IL GRUPPO DI INTERESSE

Per visionare i componenti del gruppo, le aree di interesse di ognuno, le ricerche effettuate e quelle in corso, cliccate sull’icona.

ADESIONI

Aderire all’AIPS significa entrare a far parte di una rete di contatti tra colleghi che si occupano o sono interessati ad attività di ricerca sulla psicopatologia. Il fine è quello di creare una collaborazione nel reperimento di soggetti, la condivisione di materiale (test, paradigmi) e di articoli o libri utili per la ricerca bibliografica. Inoltre, sarà possibile pubblicizzare gli articoli, i libri e le ricerche, pubblicate o in corso, dei soci aderenti.

Per aderire al gruppo di interesse è necessario inviare all’indirizzo aips.sitcc@gmail.comle seguenti informazioni:

  • Nome e Cognome
  • Titolo
  • Professione
  • Aree di ricerca di vostro interesse (per esempio: Disturbi alimentari, Fobia sociale, Processi cognitivi, ecc.)
  • Uno o, massimo, tre articoli di ricerca sulla psicopatologia pubblicati (se non avete articoli pubblicati bastano le aree di ricerca di vostro interesse)
  • Indirizzo e-mail
  • Se avete delle ricerche in corso, indicare l’argomento di ricerca

E’ fondamentale essere socio SITCC per aderire all’AIPS.

Le informazioni verranno pubblicate nell’elenco dei soci aderenti, all’interno di quest’area della SITCC, al fine di poter rendere noti gli interessi di ricerca di ognuno e, in tal modo, favorire la collaborazione.

CONTATTI

Per qualsiasi informazione o richiesta contattare la dott.ssa Roberta Trincas all’indirizzo aips.sitcc@gmail.com.

Quaderni in digitale
La parola ai Past President
Scheda iscrizione
Iscriviti alla SiTCC