Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva

Convegno

Orvieto, 11-12-13 Ottobre 2013 
 
L’attenzione alla corporeità nella terapia cognitiva, manifestata nei congressi del 1995 e del 1997, è stata costantemente ribadita nei suoi diversi aspetti in occasione di altre importanti iniziative, tra le altre gli incontri Mente e Corpo di Alba e Torino e le Giornate Capresi.
 
Nel campo degli interventi terapeutici, interessanti sviluppi sono emersi con le terapie “bottom-up”: il corpo torna a essere un elemento centrale, come lo era nelle cosiddette nuove terapie sessuali, ma forte di fondamenti scientifici.
 
Le neuroscienze forniscono costanti contributi alla comprensione dei fenomeni psichici complessi, basti ricordare i neuroni a specchio e gli studi sull’empatia.
 
Se la mente e la conoscenza sono incarnate, anche la terapia dovrà ridisegnare il rapporto con il corpo e la corporeità in una diversa modalità di osservare, spiegare e intervenire nelle problematiche emotive per arrivare a costruire una “psicoterapia incarnata”.

 
Convegno

Quaderni in digitale
La parola ai Past President
Scheda iscrizione
Iscriviti alla SiTCC
Quaderni di psicoterapia Cognitiva
Dalle Sezioni Regionali
ultimi eventi